Index of artists

Modern and contemporary and Gutai art - Auction house and gallery

56a asta di luglio 2022

10/07/2022 19:18:00

-

La Sessione 10 è dedicata all'Arte Internazionale e si tiene Sabato 23 luglio dalle h.16.00.
Sono diverse le opere da segnalare.

Il lotto 626, Il Prigioniero del 1973, olio su tela, è un'opera storica di Gudmundur Errò appartenente al suo periodo più importante e ricercato: la base d'asta è contenuta a 14.900 euro.Le sue opere di questo tipo sono in crescita di prezzo e di interesse sul mercato internazionale; l'opera è pubblicata nel Catalogo Generale "Erro, 1950-1974", Editions du Chêne, edito nel 1976, e ha una prestigiosa provenienza, cioè la Galleria Borgogna, Milano, di Gianni Schubert, con etichetta al retro e relativo numero di Archivio 7061. Successivamente Asta n.255 Il Ponte, Milano, del 16 Dicembre 2008, stima 20/22.000,00 euro, ove è documentata la provenienza da Gianni Schubert (https://www.ponteonline.com/it/lot-details/auction/255/lot/533/#todescription).

L'opera di Pino Pascali, lotto 614, è un Muro (Scenografia Algida) del 1960/61: rara e appartenente a importante tipologia dell'artista (i Muri, appunto) il cui record price è stato ottenuto con una grande opera dal titolo Muro di pietra, 1964, cm 178x259, presso asta Christie's, 18.10.2013, lotto 81, con 2.000.000,00 euro circa e diritti compresi. Questa in asta è una tecnica mista su cartoncino con base d'asta di 5.000,00 euro.

La scultura di Pablo Atchugarry del 1994, lotto 613, è in marmo di Carrara, cm 33x26x10, ed è pubblicata su copertina di mensile d'arte; base d'asta 15.500,00 euro.

Bella la piccola Composizione di Dorazio del 1957, lotto 616, eseguita su carta Japan ed è a base 2.700,00 euro; la gouache di Afro, lotto 605, con base 3.500,00 euro; Hermann Nitsch con due opere a pittura su carta, cm 40x30, eseguite in occasione della mostra performance "Hermann Nitsch e il Teatro" tenutasi a Verona nel 2016, con base d'asta di 1.800,00 euro ciascuna; non manca l'analitica con l'opera di Claudio Verna cm 100x100 del 1987 a base 5.500,00 euro e il cinetismo con opere di Garcia Rossi, lotto 644, e Costalonga, lotti 645 eb 646; Aubertin con un grande Tableau Clous, cm 90x50 del 1969, con relativa archiviazione, a base 7 mila euro; di buona fattura anche l'acrilico su tela di Antonio Corpora, lotto 617, cm 60x73, opera esposta nella sua mostra personale alla Galleria Ponte Pietra, Verona, 1986, a base d'asta 2.500,00 euro.

La parte più "novecentista" vede un capolavoro di Carlo Levi del 1931, lotto 608, Figura Seduta, olio su tela, cm 61x50, pluri-pubblicata, pluri-esposta e di provenienza della Collezione Olivetti e della Carlina; indubbiamente una delle più importanti opere di tutta la produzione di Levi; base 19 mila euro; da indicare anche la non comune opera di Gino Rossi, lotto 612, Casa nel prato, con base 5.500 euro e due belle opere di Virgilio Guidi, lotti 610 e 611, un Incontro del 1953 cm 70x90 di ottima qualità così come la Marina del 1965 pubblicata in "Guidi, Spazio come tumulto" acura di Francesco Arcangeli, Luigi Cavallo, Virgilio Guidi, Toni Toniato, M. Valsecchi.

Nella sezione più contemporanea si osservano le opere di Nicola Samorì, lotto 618, Wesbrown, olio su tavola; la scultura in cera, bronzo e ceramica di Andro Wekua, lotto 624, con base di 4 mila euro, le opere di Francesca Dimattio e Graham Wilson, lotti 622 e 623.

Per gli amanti dei libri d'artista si segnala il noto Gherba di Guido Ballo, contenente 7 opere grafiche di Adami, Azuma, Castellani, Del Pezzo, Maraniello, Paladino,Valentini con 7 poesie, Edizioni Colophon, a base 2.200 euro.

 

La Sessione 8° vede 60 opere di grandi artisti contemporanei quali Banksy, Keith Haring, Andy Warhol, Roy Lichtenstein e altri, con spunti di grande interesse
All’asta di Artesegno vanno i due rari cuscini di Banksy con la scritta “La vita è troppo breve per ricevere consigli da un cuscino", lotto 475, realizzati a mano (sono due dipinti originali su tessuto) con la tecnica dello stencil, lettera per lettera a due colori, bianco e nero.  Ogni coppia di cuscini è un pezzo unico, nessuno è uguale all’altro. Sono compresi tutti i documenti e le email ricevute da GDP più la ricevuta di spedizione originale mandata da Pest Control al primo proprietario, tutti i cartellini allegati ai cuscini con relativo numero e tutto il packaging originale.Tali opere furono eseguite nell'ottobre 2019 quando Banksy sorprese il mondo con una sua nuova installazione a Londra nel quartiere di Croydon. Affittò per alcuni giorni un negozio con grandi vetrate ed espose oggetti d’arte fatti da lui: oltre a questi cuscini c'erano stampe, tazze, t- shirts, un casco ricoperto da specchi, un giubbotto, bombolette spray, una tv decorata, una tomba, un tappeto, una culla per bimbi con telecamere e altri oggetti. Il negozio/installazione ha chiuso dopo circa dieci giorni dal suo allestimento, con un video postato sull’account Instagram di Banksy che diceva: “Il negozio che non apre mai chiuderà questo weekend”. Una parte degli stessi oggetti in esposizione Banksy li mise a sorpresa in vendita qualche giorno dopo sul sito www.grossdomesticproduct.com.

Tra le opere della Pop Art il lotto 471 di Roy Lichtesntein rappresenta l'invito fu pubblicato per annunciare la sua mostra alla Leo Castelli Gallery, dal 28 settembre al 24 ottobre del 1963; è la famosa Crying Girl, pubblicata sul Catalogo Ragionato, Mary Lee Corlett, Ruth E. Fine, Roy Lichtenstein, The Prints of Roy Lichtenstein: A Catalogue Raisonné 1948–1997, New York 2002, p. 282 n. II.1

Numerosi ancora gli altri spunti che si possono trarre: vi aspettiamo!

 

L'asta è visibile online!
 
Artesegno Casa d'Aste
Via Gervasutta 29
33100 Udine
tel. 0432.512642
fax. 0432.680557
tel. 346.0369776
orari martedì/sabato 10/12,30-15,30/18

ARTEINVISTA.IT

21/05/2022 19:18:00

-

La Galleria Artesegno invita tutti i collezionisti e appassionati d'arte a visitare il nuovo portale www.arteinvista.it  dedicato agli artisti e ai critici d'arte.

Ogni artista ha il suo spazio personale tutto da scoprire dove il collezionista può entrare direttamente in contatto con la loro arte, seguire il loro percorso artistico, le mostre e gli eventi.....ed acquisire le loro opere senza alcuna intermediazione!

ArteInVista è un portale dedicato alla promozione dell'arte, nel quale artisti, critici e operatori nel campo dell'arte possono presentare sé stessi, le proprie creazioni ed iniziative, ed incontrarsi con gli appassionati d'arte.

Ti aspettiamo su www.arteinvista.it

 

 

Artesegno
Galleria d'Arte
e Casa d'Aste
Via Gervasutta 29
33100 Udine
tel. 0432.512642
fax. 0432.680557
tel. 346.0369776

 

NILO CABAI "LE VELE"

21/05/2022 19:18:00

-

Informiamo tutti i nostri collezionisti e appassionati d'arte che fino a sabato 18 giugno 2022  la Galleria Artesegno in Udine ospita la mostra del Maestro Nilo Cabai dedicata al ciclo delle "Vele".

"Inno alla vita"

Volano

Danzando a treccia

sopra lo specchio

cupo lucente

Le vele

di delicato aroma intrise.

Nel blu cielo!

Scompaiono…

vorrei esserci!

Nilo Cabai (25 febbraio 2011)

 

L'artista si racconta attraverso un'intervista a cura di Vito Sutto:

 

 

Vedi tutte le opere online qui:

Orari di apertura della mostra :  dal martedì al sabato h. 10/12,30

Vi aspettiamo !

 

Artesegno
Galleria d'Arte
e Casa d'Aste
Via Gervasutta 29
33100 Udine
tel. 0432.512642
fax. 0432.680557
tel. 346.0369776

NILO CABAI "LE VELE"

21/05/2022 19:18:00

-

Nilo Cabai presso la Galleria Artesegno in Udine in occasione della sua mostra personale dedicata al ciclo delle "Vele"

 

 

 

 

Vedi tutte le opere online qui:

Orari di apertura della mostra :  dal martedì al sabato h. 10/12,30

Vi aspettiamo !

 

Artesegno
Galleria d'Arte
e Casa d'Aste
Via Gervasutta 29
33100 Udine
tel. 0432.512642
fax. 0432.680557
tel. 346.0369776

L'Art Director di Artesegno ci parla della Galleria e Casa d'Aste

27/08/2021 20:10:00

-

Domenico De Stefano ci parla della sua passione per l'arte e dell'attività della Galleria e Casa d'Aste Artesegno in Udine che svolge insieme ai suoi soci Roberto Rizzi, Anna Sanna e Giuseppe De Stefano

Approfondimento video - Gli "Hole" di Shozo Shimamoto: presentazione e spiegazione - Voce e testi a cura del Dott. Domenico De Stefano

02/05/2020 14:47:00

-

Gli Hole di Shozo Shimamoto: presentazione e spiegazione

Approfondimento video: Piero Dorazio (1927-2005) - Olio su tela - 1965 - cm. 60x90

02/05/2020 11:37:00

-

Opera importante e storica di Dorazio del 1965 che ha un ricco curriculum espositivo e di pubblicazioni d'epoca. Bibliografia, pubblicazioni ed esposizioni dell'opera: - Opera pubblicata nel Catalogo Ragionato di Piero Dorazio: Marisa Volpi Orlandini, "Dorazio. Catalogo ragionato", Alfieri Edizioni d'Arte, Venezia, 1977, al numero 842; - 1966, St. Gallen/Schweiz, Galerie "Im Erker", ripr.; - 1966, Lausanne, Galerie Bonnier; - 1967, La Chaux-de-Fonds, Musée des Beaxu-Arts, ripr.; - 1967, Stockolm, Svensk-Franska Konstgalleriet, cit. L'opera è 1965, anno in cui partecipa alla mostra “The Responsive Eye” al MoMA - Museum of Modern Art di New York. Nel 1966 presenta una seconda mostra personale alla Biennale di Venezia con questo tipo di opere: tele monocrome ricoperte da trame lineari che lo avvicinano al minimalismo americano; l’anno successivo lavora con Giuseppe Ungaretti al volume La Luce (una raccolta di 20 sue poesie con 14 grandi litografie) per la Galleria Im Erker di San Gallo, Svizzera, instaurando un sodalizio artistico

Sul retro etichette: Galerie Bonnier,Losanna; Svensk-Franska Konstgalleriet,Stockholm (Aprile-Maggio 1967)

Firma sul retro

Si parla di Artesegno nella trasmissione Pagine d'Artista

17/01/2020 11:26:00

-

 

Video a cura di Vito Sutto - "Pagine d'Artista"
Udinese Tv - Canale 110 in Friuli e in Veneto

Upcoming opening of watch and philately departments

01/12/2019 16:49:00

-

We would like to inform all our clients that our new departments dedicated to the watch and philately sectors are open.

Our experts are available for free appraisals on request.


Gronchi Rosa with double variety, absolutely unique example for its characteristics: described in the Raybaudi Certificate:

  • White vertical line of missing print, a clearly visible surgical cut that runs through the stamp and that cuts the plane into two;

  • a foreign body included naturally in the paper during printing (inclusion) which is located right on the plane’s engine (!): this body and the white line of the surgical cut that splits the aircraft gives the postage stamp the iconic effect of a stranded airplane!

  • Provenance of the stamp:
    Luigi Raybaudi Massilia, Rome.

Certificates:

Maurizio Raybaudi;
Egidio Caffaz.

Signed by:
Luigi Raybaudi Massilia;
Maurizio Raybaudi;
Egidio Caffaz.

A unique example of great charm and unlike any other of the print run, moreover , of exceptional provenance (Luigi Raybaudi Massilia).

Superb state of preservation.
No imperfections.

Artesegno honored at the 65th Labor and Economic Progress Awards

27/08/2019 15:00:00

-

We are proud to announce that Artesegno was honored with the Award for Entrepreneurial Initiative: Commerce during the 65th Labor and Economic Progress Award ceremony, held in a crowded Giovanni da Udine Theater on 16th November 2018, and organized by the Chamber of Commerce of Pordenone-Udine. Present at the award ceremony were the Governor of Friuli Venezia Giulia Massimo Fedriga, the Mayor of Udine Pietro Fontanini, the president of the Chamber of Commerce of Pordenone - Udine Giovanni Da Pozzo, and Dr. Roberto Stomella, economic journalist and Director of the Antitrust External Relations.

The Diploma of Merit with Gold Medal was handed over to Dr. Domenico De Stefano, co-owner and Art Director of the Gallery Auction House.

We feel honored by this recognition and would like to dedicate it to all our clients, to collectors, to art enthusiasts, to our friends to whom we are grateful for their support and for giving us the opportunity to conduct our business with dedication. This award, as a mark of Excellence in the Friulian Entreprenuership, spurs us on to continue our work with even more determination.

We would like to dedicate this recognition, by which we feel honored, to all our clients.

Thank you to everybody…and the challenge goes on!!!

Approfondimento video: Toshio Arai (1929) - Tecnica mista su tavola - 1963

03/04/2019 12:18:00

-

Toshio Arai (1929) - Tecnica mista su tavola - 1963
 

Artesegno’s Gutai special

08/11/2017 16:19:00

-

Following the international success of the Gutai movement, Artesegno, who have been offering Gutai works for about twenty years, have inserted a specific section on the site www.artesegno.com with more than 30 works for sale by Shimamoto, Sumi, Tanaka, Motonaga, Shiraga, Mukai, Jiro Yoshihara (also Imai and Arai of the Michel Tapiè Group are present).

 

Artesegno - Speciale Gutai

 

In the rich selection we would like to point out three rare Hole works by Shimamoto dated 1962, one is a double work, recto and verso, as specified in the certificate, the other two are published in the catalog of the exhibition "Shozo Shimamoto dal Gutai a Proxima 1955-2004", Galleria Internazionale d'Arte Moderna e Museo Orientale Ca' Pesaro, Venice, 2004; there are also two small Whirlpool dated 1965; Shimamoto has recently set very high record prices with his much-sought-after works from the 1950s and 60s: among others we would like to recall a mixed media and holes on newspaper, 1951, cm 41x32, 337.506,00 Euros (Bonhams, UK, 8/3/2017); Black Whirlpool, enamel on canvas, cm 183x231, 1965, 2.004.408,00 Euro (Christies, Hong Kong, 27/5/2017); Whirlpool, oil on canvas, cm 41x31, 1965, 216.860,00 Euro (Sotheby’s, Hong Kong, 01/10/2017); Explosion 64-1, oil on canvas, cm 239x179, 1964, 2.470.249,00 Euro (Sotheby’s, Hong Kong, 2/4/2017).

Artesegno’s section offers also a rare and important Bottle Crash executed by Shimamoto in 1991: this work was displayed at Galerie Sander, Germany in 1992 and in several exhibitions in Japan. It is an artwork of great significance within the production of Shozo Shimamoto for various reasons: 1) the year of execution, 1991, is important as the few Bottle Crash Shimamoto realized in the early 1990s were executed in the same way as the very rare ones he made in the 1950s/60s post-cannon era: the glass bottles shattered against the stones cast their shards and slivers onto the canvas; 2)its high quality; 3) the numerous exhibitions it took part in, in particular the one held at the Sander Gallery in 1992. The section presents also other two Bottle Crash of the Itami series dated 2001.

The section is very rich with works by Yasuo Sumi. Remarkable his rare and large oil on canvas, cm. 162,1x130,3, Sakuhin dated 1960! This work by Yasuo Sumi is of such historical importance that it was displayed at the historic 9th Gutai Exhibition in 1960, Osaka, Takashimaya and also shown and published in the Catalog of the Exhibition "Action and Emotion, 50s Paintings, Informel, Gutai, Cobra", Osaka, National Museum of Art, p. 85 (illustrated), Sep-Nov 1985. Historical and rare are also the two mixed media on mesh, the first one from 1961, cm 127x92 and the second one dated 1970, cm 127x92; from the Gutai era we would like to point out several of Sumi’s works on paper, dated from 1956 to 1969: among these ones the enamel, cod 21652, is of very high quality, a piece of exactly the same type has become part of the Rachofsky Collection. Several are Sumi’s works on canvas: we like to draw attention in particular to code 23356 realized in 1990, Whitestone provenance, and code 23357, cm 142x77.

Very important is Shuji Mukai’s work executed in the 1960s, it is very rare because most of these pieces made by Mukai during the Gutai period have been lost: the present work is realized in oil, wood and nails according to his most representative typology. From the Gutai era there are also artworks by Motonaga, Shiraga and Yoshihara; finally the works by Imai and Arai, Michel Tapiè group, have important provenances and curricula.

1